Documenti necessari

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto/carta d'identità valida per l'espatrio. E' necessario viaggiare con uno dei due documenti in corso di validità, da poter esibire in caso di richiesta da parte delle autorità locali. Il Paese fa parte dell'UE.Con l'entrata del Paese nell'area Schengen sono stati eliminati i controlli alle frontiere terrestri, marittime e aeroportuali. La carta d'identità rinnovata con il timbro è valida in Ungheria. Per i minorenni: non serve più il passaporto. In conformità al Decreto-Legge n. 70 del 13 maggio 2011, è soppresso il limite minimo di età per il rilascio della carta di identità, precedentemente fissato in anni quindici, ed è stabilita una validità temporale di tale documento, diversa a seconda dell'età del minore, in analogia con la durata del passaporto.

Per il minore di anni 14, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato - su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle Autorità consolari - il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato.

Per aggiornamenti: http://poliziadistato.it/articolo/191/

Assistenza sanitaria

Non sono necessarie vaccinazioni preventive né particolari precauzioni igienico-sanitarie. I cittadini italiani che si recano temporaneamente per studio, turismo, affari o lavoro nel Paese possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale, se in possesso della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) detta Tessera Sanitaria. Coloro che non l'avessero ancora ricevuta o smarrita possono rivolgersi alla propria ASL. 

Formalità valutarie e doganali
Nessuna formalità in particolare. I cittadini comunitari possono importare e/o esportare Euro o Fiorini ungheresi in quantità illimitata.

Regole per i viaggiatori all'interno dell'Unione Europea

In generale, i quantitativi ammessi che non costituiscono oggetto di attività commerciale sono i seguenti:
Tabacchi:800 sigarette, 200 sigari, 400 piccoli sigari, 1000 grammi di tabacco da fumo
Alcolici:110 litri di birra, 20 litri di prodotti alcolici intermedi (liquori ecc.), 10 litri di prodotti alcolici (superalcolici), 90 litri di vino (di cui, al massimo, 60 litri di spumante)